FarmaciNews.net


News

Exubera, la prima Insulina per via inalatoria

L'Advisory Panel dell'FDA ha raccomandato l'approvazione negli Stati Uniti della prima Insulina per via inalatoria, Exubera.Il farmaco Ŕ stato realizzato mediante la tecnologia di Nektar Pharmaceuticals ed Ŕ co-sviluppato da Pfizer e Sanofi-Aventis.Exubera Ŕ un farmaco che trova indicazione per i pazienti con diabete di tipo 1 e 2.Il concetto di somministrare l'Insulina tramite i polmoni risale al 1925.Tuttavia, fino ad ora, non si era riusciti a realizzare un prodotto efficiente, perchŔ gran parte dell'Insulina inalata tendeva a depositarsi nella faringe e non raggiungeva i polmoni.Nektar Pharmaceuticals sembra avere superato questa limitazione.Studi clinici di fase III hanno dimostrato che Exubera pu˛ essere efficace quanto l'Insulina per via iniettiva e superiore agli antidiabetici orali nell'abbassare la glicemia.Uno studio clinico di fase III, compiuto su 328 pazienti con diabete di tipo 1, ha mostrato che i pazienti che hanno assunto Exubera prima dei pasti hanno necessitato di sole due iniezioni di Insulina, contro le precedenti quattro.Rimangono tuttavia alcune incertezze sulla sicurezza nel lungo periodo di Exubera a livello polmonare.I pazienti che assumono Exubera presentano una maggiore incidenza di tosse.Alterazione del test di funzionalitÓ polmonare Ŕ stata osservata dopo somministrazione di Exubera.Pfizer, Sanofi-Aventis e Nektar Pharmaceuticals hanno concordato con l'FDA di condurre studi clinici di sicurezza riguardanti Exubera fino al 2019.( Xagena2005 )